Pubblica

Voci Siciliane

CANNICI GIACOMO CANNICI GIACOMO Pubblicato il 01/02/2020
Un condominio contro i bambini

Un condominio contro i bambini

“L’oratorio è l’azione pedagogico-pastorale della parrocchia rivolta all’intera comunità giovanile, realizzata attraverso la struttura che, in ragione della realtà territoriale in cui si incarna, assume differenti modalità di realizzazione. ... proprio in Oratorio il fanciullo (e spesso non solo lui) fa la sua prima esperienza di Chiesa; è qui che compie una prima significativa esplorazione alla ricerca di una fede che, possibilmente, lo dovrà accompagnare nella vita; è qui, tra le stanze del catechismo, il cortile e i campi sportivi che egli incontra modelli credibili di cristiani adulti che prefigureranno l’incontro con Gesù, concreto modello di vita cristiana.” Alla Parrocchia – Oratorio “Santa Teresa del Bambino Gesù di  Palermo”. Carissimo Padre Roberto, tutto il Centro Sportivo Italiano, Comitato Provinciale di  Palermo, insieme al Comitato Regionale della Sicilia è vicino e solidale a te e a tutta la tua comunità in questa triste storia. Avevamo già parlato del problema, ma non pensavamo si arrivasse a tutto questo. È noto a tutti che l’Oratorio è un luogo sul territorio, capace di creare occasioni nelle quali i giovani rivestono un ruolo centrale e da protagonisti. Un luogo in grado di offrire attività di qualità (laboratori, sport, teatro, musica, danza, studio) grazie alle quali i giovani, specie quelli che hanno poche occasioni di incontrare “la bellezza”, possano crescere, maturare, sviluppare una personalità piena e di senso sociale. È nella pratica sportiva, grazie all’allenamento, al sacrificio, al rispetto delle regole e degli altri, che si acquisisce uno stile di vita sano e positivo. In una città come la nostra, carente di sani punti di aggregazione per i nostri ragazzi, è davvero intollerabile “proibire” loro, di incontrarsi, di giocare, di divertirsi, di crescere insieme “all’ombra del campanile”... Saremo costretti a chiudere tutti i campetti delle nostre parrocchie? È tutto questo è davvero curioso che nel giorno della festa di San Giovanni Bosco, il “Santo dei giovani” per il quale l’Oratorio è il luogo dove i giovani e i ragazzi, spesso lasciati al proprio destino e drammaticamente a rischio, trovano in un clima di autentica “famiglia”: un luogo di accoglienza, nel quale crescere insieme, e diventare «buoni cristiani e onesti cittadini». Chiediamo a tutti di dare un segno di solidarietà, ognuno per la propria parte: alle nostre associazioni, alle nostre parrocchie/oratori, al nostro Arcivescovo, alle Istituzioni. Ci auguriamo che con il buon senso di tutti, possiamo guardare avanti con serenità e nella consapevolezza di contribuire al bene dei nostri ragazzi. Proprio per questo intendiamo promuovere un incontro presso l’Oratorio di Santa Teresa del Bambino Gesù, alla presenza di tutti i parroci, dirigenti, atleti delle nostre associazioni, di tutti... a sostegno delle attività di tutti gli oratori/gruppi sportivi parrocchiali della nostra città. Un forte abbraccio, siamo con te... Anche la Presidenza Nazionale CSI, è a conoscenza dei fatti. P. Francesco Di Pasquale - Assistente Ecclesiastico CSI  Palermo Maurizio Polizzi – Presidente CSI  Palermo Agnese Gagliano Presidente CSI Sicilia

Alia - Viste 1332 - Commenti 0