Proverbi siciliani

I PROVERBI SICILIANI

 

Raccolta di Proverbi Siciliani con traduzione in italiano

 
Proverbio Siciliano:
Lu vicinu serpenti, si nun ti viri ti senti.

Traduzione in Italiano:
Il vicino come il serpente,anche se non ti vede, ti sente
  Proverbio presente nella raccolta dal tema: PARENTI, AMICI, COMPARI
 
 
Proverbi Siciliani raggruppati per tema
Scegli una categoria dall'elenco sottostante:
 
freccia emigrati sicilia BENE E MALE    
Letu e filici poi chiamari chiddu ch'havi cu la ricchizza ciriveddu
Lieto e felice puoi chiamare colui che, con la ricchezza possiede anche il cervello
   
freccia emigrati sicilia MISCELLANEA    
Li sbirri su comu li ligna virdi; a uno a uno s'accupanu,tutti 'nzemmula svampanu
Gli sbirri sono come la legna verde,ad uno ad uno si spengono, tutti insieme fanno una grande fiamma (Tr. It Rino) dalla racc. di Pino Minnuto
   
freccia emigrati sicilia L'AMORE    
Ama a cu ti ama e rispunni a cu ti chiama, amari a c nun t'ama tiempu piersu.
Ama a chi ti vuole bene, rispondi a chi ti chiama,amare chi non ti ama e tempo perso.
   
freccia emigrati sicilia UOMINI E DONNE    
Quannu la donna viduva si spusa, la bon'armuzza sempre casa casa.
Quando la donna vedova si sposa, la bu0n'anima del marito sempre presente.
   
freccia emigrati sicilia L'ARTE DI ARRANGIARSI    
Cu avi la 'ncugnitura e un si ni servi , nun trova cunfissuri chi l'assorvi
Chi ha la possibilit di approfittare di qualcosa e non lo fa, non trova confessore che gli d l'assoluzione.
   
freccia emigrati sicilia PARENTI, AMICI, COMPARI    
Boni l'amici, boni li parenti, amara chiddu chi non nn'havi nenti
Buoni gli amici, buoni i parenti, sfortunato colui che non ne ha.
   
freccia emigrati sicilia LA FORTUNA    
L'omu arrisicusu fortunato
L'uomo che rischia fortunato
   
freccia emigrati sicilia LA SALUTE    
Ogni pena e ogni dogghia, pane e vinu la cummogghia...
Ogni patimento e i dolori da parto, con il pane ed il vino si dimenticano. (Cos la pensavano)
   
freccia emigrati sicilia LA ROBA    
Fa` tistamientu e cunfissioni, manciannu sosizza e maccarruni.
Fai il testamento a pancia piena, mangiando salsiccia e maccheroni.
   
freccia emigrati sicilia CASA E LAVORO    
Cu fatica, e non abbenta, cu la fami non apparenta.
Chi è infaticabile, nel lavoro, non avrà mai la fame per parente