Notizie della Sicilia

Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformià alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
IT ALIA REDAZIONE IT ALIA REDAZIONE Pubblicato il 02/09/2015
All’isola di Mozia terza tappa del progetto filmico “Le Strade di Adam”. Per rendere fruibili a milioni di disabili 10 luoghi della cultura italiana

All’isola di Mozia terza tappa del progetto filmico “Le Strade di Adam”. Per rendere fruibili a milioni di disabili 10 luoghi della cultura italiana

All’isola di Mozia terza tappa del progetto filmico “Le Strade di Adam”. Per rendere fruibili a milioni di disabili 10 luoghi della cultura italiana

Prenderà il via, Venerdì 4 settembre 2015, nell’isola di Mozia, la terza tappa del progetto filmico “Le Strade di Adam” promosso dall`Associazione Italiana per la lotta alle sindromi atassiche (AISA) in collaborazione con la Soprintendenza del Mare.

Si tratta di un progetto, inserito nel più ampio programma Accessibilità, Fruibile, Sport, Cultura, tempo Libero No Limitis di AISA Lazio Onlus, iniziato nel 2011 nell`area degli scavi di Ostia Antica e che ha avuto come seconda tappa il Foro Romano con il fine di raccontare luoghi, suggestioni ed emozioni vissuti da persone con disabilità, in visita nei luoghi della cultura italiana.
Le finalità del progetto mirano a far conoscere, in Italia ed all`estero, il patrimonio culturale italiano, garantendo ai milioni di disabili, una fruizione sostenibile oltreché accessibile, per qualità e quantità, in sinergia con gli altri valori diffusi sul territorio in ambito turistico.
Il progetto prevede di raccontare 10 luoghi della cultura (tra cui l`area archeologica e il patrimonio sottomarino legato all`Isola di Mozia), resi “accessibili” grazie all`utilizzo di ausili tecnici specifici.

Alfonso Lo Cascio Tel. 335.7957310

Marsala - Viste 989 - Commenti 0