Voci Siciliane

Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformià alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
IT ALIA REDAZIONE IT ALIA REDAZIONE Pubblicato il 07/03/2017

LA MIMMO FERRITO PRIMA DELLA SECONDA TAPPA DEL CAMPIONATO DI ECCELLENZA MINI E MAXI DELLE SCUOLE NUOTO. PROSEGUE LA SANA COMPETIZIONE DEGLI ATLETI PALERMITANI

Si sono svolte con tutta l’energia e la determinazione che è propria di chi pratica questo sport, dando prova di grande professionalità e voglia di condividere lo spirito di sano agonismo.
Si è conclusa con la vittoria della Polisportiva “Mimmo Ferrito”, la seconda tappa dell’Ottavo Campionato di Eccellenza Mini e Maxi riservato alle Scuole Nuoto della provincia di  Palermo, disputato nella piscina di via Belgio della Polisportiva  Palermo, presieduta da Corrado Ferrito.
Due giorni in acqua per una manifestazione che ha, come sempre, dimostrato la qualità di atleti che afferiscono alle nostre più importanti scuole nuoto. Assenti, però, la Nadir, la Water Polo e la  Palermo ’90, che hanno deciso di saltare questa tappa.
“Si, è andato secondo i programmi - afferma Maurizio Lombardo, della Polisportiva “Mimmo Ferrito”, tra gli organizzatori dell’evento - ottenendo tutti ottimi risultati. Siamo stati anche più veloci e la manifestazione si è conclusa prima, nonostante la forte presenza dei bambini. Ci dispiace per l’assenza delle tre società, ma ci dispiace ancora di più il fatto che la Telimar si è iscritta ma ha poi disertato la gara. Non ce lo aspettavamo e non lo riteniamo un atteggiamento sportivo”.
Nonostante ciò, è tutto proceduto con grande ritmo e armonia, così come nelle corde della Polisportiva  Palermo, struttura nella quale le manifestazioni assumono sempre il carattere di grande evento.  
Assenti più o meno giustificati a parte, hanno dato bella figura le società più grosse della provincia di  Palermo come la Mimmo Ferrito, la Swim Power Bagheria, il Cus  Palermo e la Malù Sport Village, ognuna con un buon numero di atleti in gara, anche se a fare la parte del leone è stata sempre la Mimmo Ferrito con 275 iscritti.
Ecco, dunque, la classifica: 1. Mimmo Ferrito (2116,66 punti); 2. Swim Power Bagheria (911.00), 3. Cus  Palermo (436.83); 4. O.D. Fitness SS Dilettantistica (280.00); 5. Hydra Sport Villabate (204.50); 6. Aquarius Nuoto Trapani (200.00); 7. Rari Nantes  Palermo ’89 (70,00); 8. Eidos Canicattì (38.00)
Ora si guarda alle prossime tappe, con l’ultima il 7 maggio, poi la finale dell’interprovinciale e la finale regionale (a Catania) a cui accederanno i migliori 12 di ogni specialità. Così, ci si allena per arrivare al meglio delle proprie potenzialità, determinati a vincere, anche se lo spirito giusto dice che “l’importante è partecipare”.

Palermo - Viste 156 - Commenti 0
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi post