Pubblica

Proverbi siciliani

I PROVERBI SICILIANI

 

Raccolta di Proverbi Siciliani a cura di Rino Concialdi

 
Proverbio Siciliano:
N'haiu fattu tanti prijeri e dijuni ma la me strata sempri truppicuni.

Traduzione in Italiano:
Ne ho fatti tanti preghiere e digiuni ma la mia strada sempre ciampiconi
  Proverbio presente nella raccolta dal tema: BENE E MALE
 
 
Proverbi Siciliani raggruppati per tema
Scegli una categoria dall'elenco sottostante:
 
freccia emigrati sicilia BENE E MALE    
Ama Diu cu tuttu cori e li mali lingui, lassali iri.
Ama il Signore con tutto il cuore e delle male lingue non tenere conto.
   
freccia emigrati sicilia MISCELLANEA    
Lu muttu anticu lu vangeliu nicu.
Il motto antico, il piccolo Vangelo.
   
freccia emigrati sicilia L'AMORE    
Quannu l'amuri tuppulia, non lu lassari ammenzu la via.
Quando l'amore bussa alla tua porta, non lo lasciare in strada.
   
freccia emigrati sicilia UOMINI E DONNE    
Li buttani su' peri peri, li mariti su' di li muggheri
Le puttane sono sempre fra i piedi, ma i mariti restano delle loro mogli
   
freccia emigrati sicilia L'ARTE DI ARRANGIARSI    
Tra presta e mpresta nascinu mpidugghi e l'amicizia s'allenta e si strogghi.
Tra presta e presta nascono pasticci che inquinano l'amicizia
   
freccia emigrati sicilia PARENTI, AMICI, COMPARI    
Unni c' radicata la malizia, allignari 'un ci p mai l'amicizia.
Dove ha messo radici la malizia, non si potr mai consolidare l'amicizia
   
freccia emigrati sicilia LA FORTUNA    
Cui lassa la vecchia pri la nova, li guai ch'un va circannu,dda li trova
Chi lascia la vecchia per la nuova, i guai che non va cercando, in essa trova
   
freccia emigrati sicilia LA SALUTE    
Lassa la midicina, pigghia pinnuli di jaddina,e sciroppu di cantina
Lascia la medicina, ingoia compresse di gallina, e sciroppo di cantina
   
freccia emigrati sicilia LA SALUTE    
L`amuri tannu beddu, quannu un pocu stizzateddu.
L`amore bello quando un poco litigioso.
   
freccia emigrati sicilia LA ROBA    
Pigghia la bedda e pigghiala pi nenti, non ti curariu di roba e dinari; la robba sinni va comu li venti e di la bedda tinni poi priari.
Sposa una bella e sposala senza niente non ti curare se non ha proprietà e soldi; la se ne va come il vento mentre della donna bella ne resterai contento.
   
freccia emigrati sicilia MISCELLANEA    

   
freccia emigrati sicilia CASA E LAVORO    
Cu fatica, e non abbenta, cu la fami non apparenta.
Chi è infaticabile, nel lavoro, non avrà mai la fame per parente