Notizie della Sicilia

Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali: aggiornamento informativa. Leggi Regolamento Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
IT ALIA REDAZIONE IT ALIA REDAZIONE Pubblicato il 14/05/2011
MISILMERI (PA) - EMERGENZA RIFIUTI. ARRESTATI DUE PREGIUDICATI SORPRESI A SCARICARE PNEUMATICI DISMESSI E TRITURATI

MISILMERI (PA) - EMERGENZA RIFIUTI. ARRESTATI DUE PREGIUDICATI SORPRESI A SCARICARE PNEUMATICI DISMESSI E TRITURATI

E? accaduto nel primo pomeriggio di ieri, in Misilmeri (PA), quando una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia cittadina, nel corso di un mirato servizi finalizzati a prevenire illeciti ambientali con riferimento alla decretazione dello stato di emergenza nel settore dello smaltimento rifiuti sulla pubblica via - traevano in arresto per ?abbandono di rifiuti speciali?:
- OCELLO Salvatore, nato Misilmeri (PA) 44enne, pregiudicato;
- TUBBIOLO Agostino, nato a Misilmeri (PA) 43enne, pregiudicato.
I prevenuti sono stati sorpresi dai militari operanti lungo via San Giuseppe mentre erano intenti ad abbandonare nei cassonetti per la raccolta della spazzatura, rifiuti di tipo speciale costituiti da cinque sacchi contenenti vecchi pneumatici dismessi e triturati, che scaricavano dall?autovettura Fiat Uno di proprietà di TUBBIOLO.
A seguito del ripristino dei luoghi, il veicolo e i rifiuti speciali sono stati posti sotto sequestro.
Ora le indagini dei Carabinieri della Compagnia di Misilmeri tuttora in corso, vertono a verificare se i due malfattori, abbiano favorito lo smaltimento dei rifiuti speciali, con la compiacenza di commerci locali e del circondario che per poche decine di euro, si disfano dei materiali speciali per cui occorre una particolare procedura presso siti adatti alla loro ricezione e smaltimento.
Gli arrestati, espletate formalità di rito, sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Misilmeri, in attesa del rito direttissimo disposto dall?Autorità Giudiziaria fissato nella mattinata odierna.
Dopo la convalida degli arresti i due sono stati sottoposti alla misura dell?obbligo di presentazione alla P.G.
Questo è il risultato dell?attività di contrasto condotta dai Carabinieri, per la tutela dell?ambiente a favore della gran parte delle persone che onestamente subiscono il degrado:
- persone arrestate nr. 48; di cui 27 solo a  Palermo;
- persone denunciate nr. 14;
- mezzi sottoposti a sequestro nr. 33.

Misilmeri - Viste 11290 - Commenti 0